SCANNER INTRAORALE

Il campo dell’impronta digitale si è sviluppato in modo estremamente rapido, e offre all’odontoiatra e al paziente sempre più funzionalità e vantaggi. La rivoluzione digitale apre la strada verso il paziente virtuale, e quindi alla possibilità di rappresentare tutti i tessuti del paziente (osso, denti, gengive, viso) in un unico modello 3D, sul quale è possibile eseguire una serie di pianificazioni e modellazioni di natura chirurgica, protesica
ed ortodontica; a partire da ciò, è possibile realizzare fisicamente i dispositivi necessari all’uso clinico.

Il nostro studio si pone come sempre all’avanguardia nell’utilizzo di strumenti volti a migliorare il rapporto con il paziente e a perfezionare le tecniche più innovative per raggiungere risultati di eccellenza.

Il flusso digitale, a partire dall’impronta, consente di applicare all’odontoiatria quella rapidità di azione tipica delle metodiche digitali, aggiungendo anche l’opportunità di eseguire, nei lavori complessi, una serie di prove con i manufatti definitivi che richiederebbero giornate e che oggi si svolgono dal mattino alla sera. Tutto ciò si può riassumere nei principali vantaggi di queste procedure: